lunedì 20 giugno 2016

Gnocchi senza patate con Zolì e noci



Ed ecco, come promesso, la ricetta degli gnocchetti con Zolì e noci.
Come descritto nel post precedente lo Zolì è un formaggio 100% vegetale prodotto dall'azienda Pangea Food, praticamente è la veganizzazione del gorgonzola e vi assicuro che per noi vegani è stata una gran rivelazione: è buonissimo, gustoso e dal sapore unico.
Quello che vi propongo oggi è un primo piatto vegano facile e veloce, gli gnocchetti sono fatti in casa con solo farina e acqua in questo modo sono più leggeri e possiamo assaporare meglio la meravigliosa unione dello Zolì con le noci.


Ingredienti:

PER GLI GNOCCHI
500 gr di farina
500 ml di acqua

PER IL CONDIMENTO
200 gr di Zolì - Pangea Food
10 noci circa


Iniziamo preparando gli gnocchi:
portare l'acqua ad ebollizione, appena bolle spegnere il fuoco e versarci circa 250 gr di farina, mescolare con un cucchiaio di legno e farlo un po' freddare. 
Poi versare tutto sulla spianatoia infarinata e aggiungerci i restanti 250 gr di farina. 




Amalgamare bene il tutto con le mani fino a formare una palla liscia e omogenea.









A questo punto prendere una parte d'impasto e formare i classici filoncini da cui creeremo gli gnocchi.







Nel frattempo preparare il condimento:
in un tegame antiaderente sciogliere lo zolì (se necessario aggiungere un goccio d'acqua) e unire i gherigli di noce tritati grossolanamente.







Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata. Saranno pronti appena saliranno a galla. 
Scolarli e metterli nel tegame con lo Zolì e le noci.







Mescolare bene, impiattare e gustare :)






















qui trovate il mio post di presentazione di Pangea Food



4 commenti:

  1. Nelia Agostini20 giugno 2016 17:06

    Ricetta estremamente invitante, quegli gnocchi sono cremosissimi! Mai provati formaggi vegani ma visto il risultato credo che lo farò presto!

    RispondiElimina
  2. guardando la tua ricetta mi e' venuta voglia di provarla, in genere ho sempre fatto gli gnocchi con le patate, ma cercavo appunto una ricetta senza le patate e la tua mi sembra ottima!complimenti

    RispondiElimina
  3. Per dirla alla fiorentina: "Quanto mi garba sta ricetta!!!"
    Riesci a rendere semplici anche le cose un po' più complicate, come la preparazione degli gnocchi! Questa versione senza patate mi piace davvero tanto e il tuo condimento è speciale! Come ti dicevo voglio provare questi non formaggi e così mi invogli sempre più

    RispondiElimina
  4. Grazie per la ricetta e complimenti per il blog, mi piace molto!!�� Buona domenica!!��

    Ti/Vi aspetto sul mio blog di cucina: http://blog.giallozafferano.it/dolcisalatidielisabetta/ ; e su quello mio personale: http://ilblogdielisabettas.blogspot.it

    RispondiElimina