giovedì 27 febbraio 2014

Fettunta (Bruschetta) con Fagioli di Sorana


Avete mai sentito parlare della fettunta?
E' semplicemente il nome toscano che abbiamo dato alla bruschetta :)
Possiamo prepararla semplicemente con aglio, olio e sale.. Oppure metterci sopra i fagioli come ho fatto io.. O ancora in inverno è facile trovarla con il cavolo nero.
Io oggi vi mostrerò una delle ricette più classiche: con i fagioli.. Per me i pregiati fagioli di Sorana 

Ingredienti:
Pane toscano
200 gr di fagioli di Sorana 
Salvia
Aglio
Olio Extra Vergine di Oliva Terre Pientine - Azienda Agricola Bonifazi Conterio
Sale
Pepe







La sera prima ho messo a bagno i fagioli in acqua fredda.
La mattina li ho sciacquati e li ho messi a cuocere nel mio tegame Bionatural con abbondante acqua (fate in modo di non dover aggiungere ancora acqua durante la cottura, circa una parte d'acqua = una parte di fagioli), salvia ed uno spicchio d'aglio vestito.




Quando l'acqua ha iniziato a bollire ho portato al minimo la fiamma ed ho lasciato cuocere i fagioli ancora 45 minuti/1 ora.






Ho scolato i fagioli e li ho conditi con un buon olio toscano Extra Vergine di Oliva Terre Pientine - Azienda Agricola Bonifazi Conterio, sale e pepe.






Ho abbrustolito le fette di pane toscano e le ho strofinate con uno spicchio d'aglio, ho aggiunto i fagioli ed ultimato con un altro filo di buon olio toscano.




















Ed eccole, infine, accompagnate da un buonissimo bicchiere di vino Igt Rosso Toscano "Terre Pientine" - Azienda Agricola Bonifazi Conterio




E buon appetito :)

qui trovate il mio post di presentazione delle Pentole Bionatural

15 commenti:

  1. Questa bruschetta non e niente male, anzi e davvero molto invitante, un'idea originale da aggiungere al mio aperitivo con amici e parenti!

    RispondiElimina
  2. Ma che septtacolo questa bruschetta...ti premetto che io le faccio spesso sia d'estate che d'inverno anche se con la stagione fredda è piu' facile visto che tutte le sere ho il caminetto accesoe quindi una sera e pure quell'altra sulla mia tavolo ci sono delle fette di bruschetta ..mi piace mangiarla semplicemente condita con del buono olio extravergine d'oliva , un pizzico di sale , uno strofinata d'aglio e dei semi di finocchio..ma questa che hai preparato tu cara mia è da rifare al piu' presto..buonissima e anche tanto golosa , poi con l'olio dell'azienda Bonifazi Contero che è ottimo, ancora piu' gustosa!!!

    RispondiElimina
  3. Un'alternativa particolare di servire la bruschetta, sembra molto gustosa e saporita.

    RispondiElimina
  4. La mangerei volentieri una bella fettunta ma sai che non sapevo che si chiamasse così la bruschetta? I fagioli poi cotti così devo avere un sapore unico. Ok mi toccherà preparare qualche fettunta anche a me sperando di eguagliare i risultati

    RispondiElimina
  5. Che bontà questa bruschetta molto invitante certamente grazie dei consigli

    RispondiElimina
  6. Davvero una bella ricetta semplice e ricca di gusto da proporre sia come antipasto che come stuzzichino, hai avuto una bella idea, brava!!!

    RispondiElimina
  7. Questo tipo di fagiolo non l'ho mai assaggiato, solitamente cucino i borlotti i i fagioli di Spagna. La tua bruschetta.. ops.. fettunta, è genuinamente deliziosa. Le bruschette le faccio spesso e le farcisco in diversi modi, questo tuo è nuovo e vai tranquilla che te lo copio! Ottima scelta dell'olio, il Bonifazi Contero, vista anche la zona di produzione, qualitativamente elevato. Grazie per la ricetta. ciao

    RispondiElimina
  8. Una ricettina sfiziosa ma immagino molto gustosa, un'ottima idea che proverò subito mi stuzzica e mi incuriosisce, brava.

    RispondiElimina
  9. tesoro tu sei la prova che a volte da ingredienti semplici e genuini nascono ottimi piatti da leccarsi i baffi,è il tuo mi stà facendo proprio sbavare hahahahahaa un bacione grande e buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina
  10. questo è uno di quei piatti che ordino sempre quando lo trovo in un ristorante..... già m'immagino il sapore di quella fettunta *-*
    le foto sono bellissime e rendono bene l'idea di questo piatto buono e genuino!
    l'olio ed il vino toscani sono perfetti per questa ricetta!!
    ps. quanto mi piace quel tegame!!!

    RispondiElimina
  11. Claudia Girolami28 febbraio 2014 10:16

    Un tripudio di toscanità in questa ricetta :D (terra che io AMO)
    Mi verrebbe voglia di addentare quella bruschetta! Dalle mie parti non si trovano facilmente i fagioli di Sorana ma a me piace moltissimo il loro gusto delicato. Posso solo immaginare il gusto che hanno mantenuto cuocendoli in quel bel tegame.
    Olio e vino toscani sono eccellenti, esaltano ancora di più i sapori, rendendo tutto unico.
    Scommetto che anche il pane è toscano, vero? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e scommetti bene tesoro :)
      tassativamente sciocco (senza sale)

      Elimina
  12. e no sinceramente non sapevo la chiamaste cosi' in Toscana!!!! ma che bella variante con i fagioli...mai provata!!!! la copio di sicuro presto!

    RispondiElimina
  13. ahh che belli che sono e posso solo immaginare quanto siano buoni da provare assolutamente.

    RispondiElimina
  14. quante cose si possono imparare.ho fatto la bruschetta in tanti modi ma con i fagioli mai...grazie per le info presumo che sia davvero buona

    RispondiElimina